venerdì 23 gennaio 2015

VITIGNO GROPPELLO (famiglia)

 groppello di santo stefano
groppello di revò
groppello di mocasina
groppello gentile
Questa varietà di vitigno la potremmo classificare come una "famiglia", in quanto conosciamo quattro sottovarietà " Groppello di Mocasina ", " Groppello Gentile " ,"Groppello di Revò" e " Groppello di Santo Stefano " differenti tra di loro da una piccola particolarità fogliare, pertanto ne tratteremo a livello generale. E' un vitigno autoctono a bacca rossa coltivato sul Lago di Garda, sulla sponda lombarda, in provincia di Brescia e Bergamo, sulla sponda veneta, in provincia di Verona e Vicenza, a nord  nel Comune di Revò, Val di Non, in provincia di Trento, conosciuto fin dai tempi antichi, citato da Virgilio e Plinio il Vecchio, il nome potrebbe derivare dal termine dialettale " grop "( groppo - nodo) per la caratteristica forma del grappolo tozzo e compatto. Il Groppello predilige terreni collinari di origine morenica, argillosi e ben esposti che assicurano una buona vigoria, produzione e maturazione delle uve, la foglia è di forma media, pentagonale con tre o cinque lobi, in alcune varietà sembra "infarinata", il grappolo è piccolo, cilindrico o conico, compatto, alato, l'acino è medio, tondo con buccia di media consistenza e pruinosa. Il vino prodotto ha un colore che va dal rosso rubino intenso a scarico dal profumo fruttato e floreale con note di frutti di bosco e rosa accompagnato da una buona sapidità, acidità, tannicità, alcolicità e buona struttura, le tre varietà spesso vengono vinificate insieme, la lavorazione delle uve Groppello danno origine, spesso, a ottimi vini rosati detti "chiaretti", il grado alcolico è 11,5°-12°. Il Groppello è un vino da tutto pasto, viene abbinato con primi piatti saporiti, carni rosse e bianche, salumi e formaggi di media stagionatura, la temperatura di servizio va dai 14°-16° della tipologia "rosato",ai 16°-18° del "rosso", ai 18°-20° della tipologia "riserva" dopo un invecchiamento di almeno due anni.

Motto: Il Vino è un amico,il Vino è una gioia, e, come il sole, il Vino è
             patrimonio di tutti. ( ANDRE' SIMON )

Nessun commento:

Posta un commento