martedì 21 ottobre 2014

VITIGNO CORVINA e CORVINONE

uva corvinone
 uva corvina

Vitigno autoctono a bacca rossa del Veneto esattamente in provincia di Verona, zona Valpolicella e Bardolino, il nome deriva molto probabilmente dalla colorazione degli acini, quasi nera, simile al colore del corvo. Questo vitigno viene vinificato raramente in purezza e concorre per la percentuale maggiore (insieme alle uve Rondinella, Molinara e Corvinone) alla produzione di uno dei più grandi vini italiani " Amarone della Valpolicella DOCG ", è presente nel " Badolino Superiore DOCG " e nel " Recioto della Valpolicella DOCG ". Preferisce terreni collinari argillosi-calcarei, sassosi con buona esposizione di origine morenica, l'allevamento è a pergola veronese, ha buona vigoria e media produzione, la foglia è media pentagonale con grappolo medio, cilindrico-piramidale, compatto con un'ala più lunga dell'altra, l'acino è medio, ovale con buccia spessa. Il vino ha un colore rosso rubino intenso con profumi fruttati, floreali di ciliegia, viola, rosa, frutti di bosco e mandorla, se è giovane, colore rosso granato con profumi di prugna secca, ribes, ciliegia sciroppata, cuoio, se è invecchiato, sapore con un retrogusto amarognolo, è asciutto, etereo, corposo, caldo, vellutato, armonico. L'Amarone è un vino secco con grado alcolico di 14° prodotto con l'appassimento delle uve su graticci per alcuni mesi e affinato in botti di rovere per 2 anni, il Recioto è un vino da dessert con grado alcolico di 12° prodotto con lo stesso procedimento dell'Amarone solo che l'affinamento avviene in contenitori di acciaio abbassando la temperatura e bloccando la fermentazione per mantenere alto il contenuto zuccherino. Il Valpolicella e il Bardolino sono vini da tutto pasto, l'Amarone, invece, si abbina con piatti più strutturati, arrosti, selvaggina, formaggi stagionati. La temperatura di servizio va dai 18°ai 20°C. Altro vitigno autoctono a bacca rossa del Veneto è il Corvinone, confuso fino al 1993 con la Corvina, oggi ha una sua identità con caratteristiche molto simili alla Corvina.

Motto: Il Vino ha dunque una vita più lunga della nostra? Ma noi, fragili crea-
            ture umane, ci vendicheremo ingoiandolo tutto. Nel Vino è vita.
            ( PETRONIO ARBITRO )
 






Nessun commento:

Posta un commento